Endocell
Endocell


Le domande dei nostri clienti

Faq

Prima di scrivere la tua domanda al nostro staff, controlla tra le domande già pubblicate qui sotto per cercare di trovare la risposta utile. Qualora non fossero descritte problematiche analoghe a quelle di tuo interesse utilizza il form a fondo pagina.

#1. Cellulite: Perché si dice Pelle a Buccia d’Arancia?

Quando una persona è affetta dalla cellulite si usa spesso il termine “pelle a buccia d’arancia”. Questo perché senza comprimere o comprimendo con due dita della mano la zona del corpo interessata dalla cellulite, la pelle presenta delle piccole fossette oppure delle protuberanze, che ricordano la buccia d’arancia. Si usa quindi questo termine perché la pelle della donna affetta da cellulite presenta delle increspature. A causa del fatto che la cellulite si manifesta con ammaccature e rigonfiamenti dei tessuti sottocutanei sulle cosce o sui glutei, questi inestetismi della pelle fanno pensare alla scorza rigonfia di un’arancia.

#2. A che età compare la cellulite?

La cellulite può comparire ad ogni età. Solitamente la cellulite inizia a manifestarsi nell’adolescenza, a partire dai 14-15 anni, durante la fase di maturazione ormonale. Solitamente la cellulite colpisce di più le donne, per cause legate all’organismo femminile, agli ormoni, alla gravidanza, all’utilizzo di abiti stretti, … Solitamente la cellulite compare più di frequente nelle donne di razza bianca e più raramente nelle donne di razza nera, gialla e indiana. Questo per motivi di struttura fisica, abitudini alimentari e differenti stili di vita.

#3. Avere la cellulite significa essere obesi?

No. Anche se è spesso scambiata per obesità, la cellulite è una cosa diversa dall’essere sovrappeso. La cellulite non è grasso. La cellulite non è una prerogativa solo delle persone sovrappeso. Esistono numerosi casi di cellulite anche in donne magre. Infatti non tutti gli obesi soffrono di cellulite. Alcune persone sovrappeso (sia uomini che donne) possono soffrire di “adiposità localizzate” che, diversamente dalla cellulite, comportano un aumento del volume e del numero di cellule adipose presenti nell’organismo, ma non una loro alterazione. L’adiposità localizzata è un eccesso di tessuti adiposi localizzato in una determinata parte del corpo, soprattutto sui fianchi, sulle cosce o sui glutei. In caso di adiposità localizzata, inoltre, la cute è liscia e omogenea, e non presenta alcun tipo di alterazione superficiale (alla palpazione non si riscontra la presenza di noduli).

Descrivi il tuo problema