Fibromil

Per la cura della fibromialgia.

Integratore alimentare a base di collagene, acido alfa lipoico e vitamine.

La comparsa di dolori diffusi è un evidente segno di invecchiamento; difficilmente, e solo in caso di malattie importanti e rare, sentiremmo un giovane lamentarsi di accusare dolori in tutto il corpo. Spesso questi dolori si accompagnano a diversi gradi di rigidità articolare e stanchezza cronica da affaticamento muscolare e gonfiore alle articolazioni. In questi casi si parla di sindrome fibromialgica o fibromialgia vera e propria ma la diagnosi non è sempre facile perché le cause di dolori diffusi e stanchezza sono tante.

Vanno escluse alcune patologie endocrine come l’ipotiroidismo e l’iposurrenalismo e valutata la terapia sostitutiva in quanto si tratta spesso di donne in menopausa. Il Fibromil rappresenta un formidabile mix di vitamine e sostanze attive sul dolore neuropatico che consigliamo per ridurre la sintomatologia dolorosa e per coadiuvare la terapia medica specifica.

Tra queste, nel Fibromil, ci sono: collagene (costituente fondamentale del connettivo), Acido alfa-lipoico (potente antiossidante) e un mix completo di Vitamine del gruppo B (che svolgono un ruolo fondamentale di protezione neuronale, migliorando la conduzione nervosa e riducendo il dolore neuropatico).

Endocell_Fibromil_etichetta

21,00

Disponibile

Descrizione

Integratore alimentare naturale per la cura della fibromialgia.

Perché prendere Fibromil

La comparsa di dolori diffusi è un evidente segno di invecchiamento; difficilmente, e solo in caso di malattie importanti e rare, sentiremmo un giovane lamentarsi di accusare dolori in tutto il corpo. Spesso questi dolori si accompagnano a diversi gradi di rigidità articolare e stanchezza cronica da affaticamento muscolare e gonfiore alle articolazioni. In questi casi si parla di sindrome fibromialgica o fibromialgia vera e propria, ma la diagnosi non è sempre facile perché le cause di dolori diffusi e stanchezza sono tante. Vanno escluse alcune patologie endocrine come l’ipotiroidismo e l’iposurrenalismo e valutata la terapia sostitutiva in quanto si tratta spesso di donne in menopausa.

La funzione del Fibromil

Il Fibromil rappresenta un formidabile mix di vitamine e sostanze attive sul dolore neuropatico che consigliamo per ridurre la sintomatologia dolorosa e per coadiuvare la terapia medica specifica. Tra queste, nel Fibromil, ci sono: collagene (costituente fondamentale del connettivo), Acido alfa-lipoico (potente antiossidante) e un mix completo di Vitamine del gruppo B , che svolgono un ruolo fondamentale di protezione neuronale, migliorando la conduzione nervosa e riducendo il dolore neuropatico.

Componenti

  • Riboflavina e Acido pantotenico

La riboflavina e l’acido pantotenico concorrono a ridurre stanchezza e affaticamento.

  • Tiamina

Tiamina, vitamina B6 e vitamina B12 contribuiscono a regolare il funzionamento del sistema nervoso.

Modo d’uso

Si consiglia di assumere una o due compresse al giorno accompagnate da un sorso d’acqua.


Cos’è la fibromialgia

La fibromialgia è una malattia che colpisce l’apparato muscolo scheletrico provocando dolore diffuso, marcata stanchezza ed aumento della tensione muscolare. Le cause alla base del disturbo non sono ancora state completamente definite, ma è probabile che possano essere coinvolti diversi fattori (biochimici, genetici, neurochimici, ambientali, ormonali, psicologici ecc.). Una delle teorie più sostenute, evidenzia un’anomalia a carico di alcuni neurotrasmettitori, cioè i mediatori chimici che intervengono nella comunicazione tra le cellule nervose e l’intervento di particolari sostanze ormonali. Le cause della fibromialgia sono tutt’ora sconosciute e si ipotizza che possano essere: alterazioni a livello dei neurotrasmettitori, disequilibri ormonali, alterazioni del sonno, condizioni psicologiche di stress, e ancora, una delle ultime teorie ipotizza che la ridotta percezione del dolore sia la causa di una maggiore sensibilità muscolare a ripetuti microtraumi.

Caratteristiche della fibromialgia

Nonostante il dolore sia localizzato in corrispondenza dei tessuti molli (muscoli, legamenti e tendini), la fibromialgia non è un’infiammazione dei tessuti. I punti principalmente coinvolti nella fibromialgia sono denominati “tender points” e si presentano simmetrici, su entrambi i lati del corpo, come alla base del cranio e del collo, ad esempio, in cima alla spalla, sulla cassa toracica, fra la clavicola e la spina dorsale, sull’avambraccio, nella parte superiore dell’anca, nella parte alta dei glutei o a livello del ginocchio. La rigidità e il dolore spesso esordiscono gradualmente, ma per essere considerato “diffuso”, il dolore deve coinvolgere il lato destro e sinistro del corpo, sia sopra che sotto il punto vita e lo scheletro assiale, la cervicale, il torace e la regione lombare.

glutine.png

NO GLUTINE

lattosio.png

NO LATTOSIO

vegan.png

VEGAN FREE

dietetici.png

DIETETICO

ISCRIZIONE AVVENUTA!!

Grazie per la tua iscrizione!!

Ora riceverai le nostre offerte dedicate ai nostri Clienti attraverso la mail che hai appena inserito.